Menu Chiudi

STORIA

Morto un papa se ne fa un altro

è un proverbio che esorta ad andare avanti qualsiasi cosa succeda.
Capita ai papi ma anche ai social ed è per caso che da iscritto a social ci si ritrovi gestore di social.
Quipercaso, il nome è un po’ strano ma è così che nasce… per caso, casuali i compagni d’avventura.

i social sono, con le dovute riserve, ottimi strumenti di comunicazione e socializzazione.
Le dovute riserve derivano dall’uso che dei social viene fatto, non deve scivolare nell’abuso, il virtuale va vissuto con cautela e per nessun motivo deve sostituirsi al reale.

Così è stata la positiva frequentazione di social per la 3ª età, stimolanti le conoscenze di scrittori su Twitter, da queste due esperienze è nata l’idea di Quipercaso, un social che almeno nelle intenzioni (e nei mezzi) punta alla semplicità, allo scambio costruttivo tra persone di generazioni diverse, alla creazione di spazi per progetti e iniziative di interesse comune.

Quipercaso

alla realizzazione di questo social si è arrivati “per caso” dopo aver attraversato entusiasmo giovanile, saggezza della 3ª età, immaginazione di scrittori e soprattutto creatività di molti…

IScrizione a Quipercaso
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com