Menu Chiudi

caro amico t'invito…

caro amico ti scrivo, così mi distraggo un po'

“così mi distraggo un po’…” chiaro il riferimento alla stupenda quanto significativa canzone di Lucio Dalla.
L’invito è stato inoltrato a una persona conosciuta su Twitter ma ancor più a te che, in questo momento, ci stai leggendo.
Inutile inventarsi una nuova presentazione del social, quando in modo spontaneo, come l’invito ad un’amica, descrive in modo chiaro origini, uso, finalità.
Tratto da un messaggio inviato su Twitter, tolti chiaramenre riferimenti personali:

l’invito

Ciao carissimo/a vorrei metterti al corrente di una nostra iniziativa, la conoscenza è virtuale ma sembri la persona giusta.
Gestisco e frequento un social, al momento siamo 4 gatti, le primavere abbondano.

E’ un social dai ritmi umani, non richiede molto impegno, scrivi qualcosa la risposta arriva con tutta calma.
E’ un social a cui tengo in modo particolare e i nuovi iscritti fanno sempre piacere. Penso di aver detto tutto a parte il nome Quipercaso.it
Buona Domenica

il social

pensieri e consigli per la 3ª età

Scusa la lunga chiacchierata giuro che è l’ultima, non vorrei rubarti troppo tempo, leggi quando puoi…
Ho frequentato per alcuni anni un social per la 3ª età, come informatico davo suggerimenti per piccoli problemi che persone incontravano anche solo nel navigarlo, niente di straordinario.

Persone ricche di esperienza che non sempre riuscivano a trasmetterla.
Piano piano (con l’aiuto di qualche esperto) il social è migliorato e si sono organizzate iniziative impensabili in altri social (avevo programmato una tombola con tanto di tabellone elettronico e ci abbiamo giocato per un intero inverno).
Il social purtroppo ha chiuso i battenti. Per salvare il salvabile, ho creato Quipercaso direi al volo e senza esperienza.
Conoscevo la mail di una decina di persone con quelle siamo partite. Il più giovane credo essere io, presente uno scrittore, un’organizzatore di eventi lirici, un paio di persone che scrivono poesie, altre che danno consigli da mamme e da nonne.
L’intenzione, la stessa del social precedente, è di creare, quando possibile, uno scambio di esperienze fra generazioni.
Quipercaso è un ambiente tranquillo e corretto, spero cresca seguendo questa linea.
Se ti capita fai una visitina, c’è molto sull’Angolo degli iscritti visibile anche a chi non è iscritto.
Scusa ancora la lunga chiacchierata, ma 280 caratteri bastano appena per i saluti.
Ci tenevo sapessi queste cose, come scritto mi sembri la persona giusta.
Giuro che non rompo più… Buona Domenica

fine invito

Senza voler inventar nulla di nuovo, modificare aggiungere o togliere, si è semplicemente ripreso un invito inoltrato ad un’amica su Twitter.
Questa in breve la storia/avventura di Quipercaso, l’invito a farne parte vale naturalmente anche per te…

< indietro <

Iscriviti a Quipercaso

0
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com